RC Moto, novità sul fronte dei prezzi

25/07/2017

Anche quest’anno molti centauri approfittano della stagione estiva per concedersi qualche momento di relax in sella alla propria moto, unendo la passione di guidare una due ruote alla possibilità di visitare i luoghi più belli d’Italia.

Per affrontare in sicurezza un viaggio è d’obbligo una messa a punto del mezzo – di cui abbiamo parlato nella news "Moto, con l’estate si torna in sella", ma per molti motociclisti questa operazione viene preceduta dall’aspetto più importante per poter circolare su strada, quello di riattivare l’assicurazione quando precedentemente sospesa durante il periodo di inutilizzo del mezzo, oppure di cambiare compagnia, scegliendo una polizza più economica e magari completa di ulteriori garanzie accessorie.

Secondo l’Osservatorio di Segugio.it i contratti che inseriscono la formula del Furto e Incendio sono quasi il 9% del totale, mentre la responsabilità civile abbinata alle garanzie più comuni (tutela legale e assistenza stradale) si attesta al 91,1%.

Il fattore prezzo risulta come al solito di importanza primaria, visto che una generica polizza moto ha tariffe oramai equiparabili a quelle di un’auto. Il bollettino del comparatore online ha calcolato durante questo primo semestre un valore del miglior prezzo medio – ottenuto dalla media delle migliori offerte trovate dagli utenti tramite le simulazioni effettuate – di poco superiore ai 315 euro, la cifra più bassa mai registrata dal 2011 a oggi.

Il costante aumento di guidatori virtuosi (il 33,27% nelle prime quattro classi di merito) ha permesso agli importi di essere molto competitivi negli ultimi due anni. Come anticipato dall’indagine dell’IVASS, riportata in "Senza sosta il calo del premio medio RC Auto", il premio esentasse per assicurare un motociclo di cilindrata superiore ai 50 centimetri cubi è sceso a marzo dello 0,8%, fermandosi sui 236 euro. Questa riduzione segue quella verificatasi durante il 2015, quando i premi erano calati dell’1,9%: la cifra raggiunta è stata di poco al di sopra dei 240 euro, un calo su cui ha anche influito la diminuzione del costo medio dei sinistri – pari in quei 12 mesi a 6.755 euro.

Infine la percorrenza media delle due ruote. La serie storica dell’Osservatorio evidenzia che il chilometraggio effettuato cresce sempre durante il secondo semestre dell’anno, una situazione causata dal letargo invernale dei mezzi tra gennaio e marzo. Questo fenomeno si è verificato anche nella prima parte del 2017, con le due ruote che hanno percorso un tragitto medio di 3.510 chilometri contro i quasi 3.600 del periodo luglio-dicembre 2016.  

Ricordiamo che il prezzo dell’RC Moto dipende da tanti fattori, su cui si può intervenire al momento della stipula della polizza. È possibile, ad esempio, usufruire di sconti significativi a seconda del numero dei conducenti abituali del mezzo: in linea di massima si può affermare che minore è il numero delle persone che lo conducono e maggiore sarà il risparmio sulla polizza. Da qui la il vantaggio di sottoscrivere un’assicurazione con formule di guida esperta o esclusiva. Tali clausole fanno sicuramente bene al portafogli dell’assicurato, che allo stesso tempo deve prestare la massima attenzione affinché l’utilizzo della moto sia davvero coincidente con quanto dichiarato. Il preventivo fatto tramite il comparatore messo a disposizione da Segugio.it permette all’utente di scegliere se essere o meno l’unico guidatore, in modo da confrontare anche le polizze che possiedono tale caratteristica. Ipotizzando la richiesta di un motociclista-tipo (33enne di Milano che assicura una Aprilia Scarabeo 200, prima classe di merito, ulteriori conducenti over 30, percorrenza media annua di 7.500 km, zero sinistri negli ultimi 5 anni), si distingue l’RC Moto con guida libera di Quixa. La società del Gruppo AXA permette all’utente di versare 195 euro all’anno, con i massimali che prevedono una cifra di 6.070.000 euro per i danni alle cose e 1.220.000 euro per quelli alle persone.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
RC Moto, novità sul fronte dei prezzi Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare