RC auto, sinistri più costosi per le compagnie

28/06/2017

Torniamo a parlare di sinistri, di cui ci siamo già occupati nella news "RC Auto, quanto aumenta dopo un sinistro?" e in special modo di indennizzi medi pagati dalle compagnie durante il 2015, un dato rilasciato pochi giorni fa dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS).

Per le quattroruote il costo medio corrisposto per singolo incidente con soli danni a veicoli e cose è stato pari a 1.725 euro, una cifra che è lievemente cresciuta (+1%) rispetto al 2014. Di gran lunga maggiore invece l’aumento per gli indennizzi relativi ai danni alle persone, con un +14,1% e una spesa media pari a 12.485 euro.

Per i motocicli (due ruote di cilindrata superiore ai 50 centimetri cubici) si registra invece un calo per entrambe le categorie di danno. In particolare il 2015 ha visto il ribasso a doppia cifra dei sinistri liquidati con soli danni alle persone, -10,7% e un valore medio di 12.435 euro, mentre quelli corrisposti per danni alle cose si è attestato sui 1.478 euro (-2,3%). Contenuta la discesa per i danneggiamenti misti, con un -1%: l’ammontare di 7.880 euro versati in media dalle compagnie è in linea con quanto rilevato nel 2014.   

La statistica riporta anche l’interessante dato sul premio medio pagato dagli assicurati, sempre durante il 2015. Per le autovetture il prezzo, al netto degli oneri fiscali e parafiscali, è stato di 371 euro, con un ribasso del 6,1% rispetto al 2014, per le moto il costo della polizza si attesta a 241 euro, segnando un -1,9%.

In tema di sinistri è importante ricordare le novità sul danno non patrimoniale del prossimo Ddl concorrenza, analizzate nell’ambito dell’articolo "Indennizzi, cambia la disciplina del danno non patrimoniale". Il Disegno di legge introduce l’articolo 84-bis nelle disposizioni di attuazione del Codice Civile, specificando che i danni provocati da lesione all’integrità psico-fisica (temporanea o permanente) e da perdita del rapporto di tipo familiare devono essere liquidati dal giudice con valutazione equitativa.

Il magistrato ricorrerà alle tabelle elaborate dall'Osservatorio sulla Giustizia civile di Milano (aggiornate nel 2013) per esercitare quella discrezionalità che la legge gli affida, mentre il provvedimento prevede l’aggiornamento annuale Istat degli importi in tabella, con decreto del Ministero della salute. L’ammontare del danno liquidato potrà essere aumentato dal giudice in misura non superiore al 50%, una decisione che dovrà essere motivata e che dipenderà dalle condizioni del danneggiato.

Il Governo ha stabilito che le nuove disposizioni potranno essere applicate anche ai procedimenti in corso, in particolare a quelli in cui il risarcimento del danno, all’entrata in vigore della legge, non è stato ancora determinato.

Quando si parla di assicurazioni è impossibile non fare riferimento a Segugio.it, il portale che permette ad automobilisti e motociclisti di confrontare le polizze con i prezzi più convenienti e usufruire della migliore soluzione sul mercato.potizzando al 19 giugno di voler stipulare una polizza per una Audi TT Roadster 2.0 TFSI (acquistata da un guidatore 36enne di Pavia in quarta classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media annua di 10.000 chilometri), si scopre la convenienza della compagnia Zurich Connect che offre la propria copertura al prezzo di 189,75 euro. Il massimale per danni alle cose e alle persone è più alto rispetto al minimo garantito per legge (rispettivamente cinque e un milione di euro) e si attesta per entrambi sui 7,5 milioni di euro. Il contratto prevede l’applicazione della Guida Esperta, rendendo il mezzo utilizzabile da tutti coloro che hanno un’età superiore ai 25 anni e che abbiano conseguito la patente da almeno 2 anni.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
RC auto, sinistri più costosi per le compagnie Valutazione: 4,5/5
(basata su 2 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare