Più assicurati in prima classe per le polizze RC Auto

30/03/2017

Continua a crescere il dato sulle automobili circolanti in Italia: nell’Annuario Statistico ACI 2016 risultano circa 37,4 milioni, 340 mila in più rispetto all’anno precedente. La buona notizia riguarda i costi che le famiglie sostengono per mantenerle, in riduzione del 4,3%.

Una spesa che incide notevolmente sul portafoglio degli automobilisti è quella da sostenere obbligatoriamente per l’assicurazione, di cui si può leggere nell’articolo "Quanto costa mantenere un’auto?" Un approfondimento sulle attuali caratteristiche delle coperture arriva dall’Osservatorio di Segugio.it, il bollettino che analizza il mercato assicurativo italiano con l’obiettivo di diffondere tutte le caratteristiche dell’RC Auto.

L’indagine relativa al bimestre gennaio-febbraio evidenzia un +3,7% del miglior prezzo medio rispetto al primo semestre 2016: stesso trend per il premio medio RC Auto (+5,5%) che risulta però in calo sullo scorso luglio-dicembre.

La percorrenza media annua si attesta sugli 11.000 chilometri. Il valore resta lo stesso dello scorso anno anche se rispetto al passato c'è un aumento del range 5-10.000 mila chilometri percorsi, passati dal precedente 57,9% all’attuale 62,29%, e una diminuzione dei tragitti annui superiori ai 10 mila chilometri, dal 23,38% al 21,04%.

Il 75,7% dei contratti del 2017 è stato richiesto per assicurare auto già in possesso degli assicurati (+1,1% sul primo semestre 2016), mentre il 7,46% ha riguardato l’acquisto di nuovi mezzi. Rimane stabile la percentuale di utenti che sceglie di inserire in polizza la garanzia Incendio e Furto, il 20,7%, mentre cresce ancora il numero di automobilisti in prima classe di merito, ora al 59,91%, raggiungendo il valore più alto mai registrato dalla serie storica.

L’anzianità media delle quattro ruote resta alta, con l’età del parco circolante che si attesta sui 10 anni. In ribasso il dato relativo ai veicoli immatricolati da oltre 6 anni, che si attesta al 72,39% (erano il 73,56% del totale); conseguentemente registrano una variazione positiva i veicoli targati da meno di 3 anni, con un +2,5% rispetto ai primi mesi dello scorso anno.

In tema di caratteristiche delle auto, è interessante sottolineare la ripresa di quelle nuove che hanno un valore superiore ai 25 mila euro (36,87%). La tendenza rispecchia gli ottimi dati di vendita di febbraio delle vetture di segmento D ed E, che vedono rispettivamente in testa alle singole graduatorie il SUV Volkswagen Tiguan e la berlina Audi A6.

Per quanto riguarda la tipologia di alimentazione, si segnala l’exploit di vetture ecologiche: sull’intero parco circolante la percentuale è dell’8,5%. I numeri sono in rialzo anche sulle sole auto nuove, passate dal 12,8% del primo semestre 2016 al 13,8% del semestre in corso. La maggior parte delle restanti autovetture è alimentata a gasolio, rappresentando il 49,9% di quelle che viaggiano su tutto il territorio italiano.

Ricordiamo che con Segugio.it è possibile individuare la polizza auto più economica sul mercato, visto che il risparmio medio conseguibile tramite la comparazione è stato pari a 342,66 euro. Il 51,59% degli utenti può tagliare il prezzo tra il 10% e il 25%, un vantaggio che sale a oltre il 50% per il 20,08% degli assicurati.

Ipotizzando al 26 marzo di voler stipulare un contratto per una Bmw 116d Sport (acquistata nel 2017 da un 40enne in prima classe di merito che abita a Udine, percorrenza media annua di 20 mila chilometri e un sinistro senza colpa nel 2014), risulta quale tariffa migliore quella della società Zurich Connect, 240,27 euro, il cui contratto copre anche i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private (non aperte al pubblico). La compagnia applica una formula di guida esperta, rendendo il mezzo utilizzabile da tutti i maggiori di 25 anni. Zurich limita la rivalsa in caso di guida con patente scaduta a 2.500 euro, a condizione che il documento venga rinnovato entro 90 giorni dal sinistro.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Più assicurati in prima classe per le polizze RC Auto Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare