RC Auto a Milano, prime tendenze del 2017

25/03/2017

I prezzi dell’RC Auto tornano a far parlare gli automobilisti italiani che anche quest’anno dovranno dedicare parte del loro budget al rinnovo dell’assicurazione o alla stipula di una nuova polizza. Le tendenze nelle province parlano di qualche cambiamento che fa ben sperare gli utenti per i mesi a venire.

La maggior parte dei contratti sottoscritti riguardano naturalmente le grandi città. Dopo l’analisi dei premi effettuata per i residenti della Capitale, di cui si può leggere in "RC Auto in calo per gli automobilisti di Roma", l’Osservatorio di Segugio.it sposta la propria attenzione sugli assicurati di Milano.    

Stabile il best price che si attesta sui 390 euro. Ricordiamo che la comparazione con Segugio.it permette agli utenti milanesi di tagliare il premio medio ricavato dalle simulazioni di 309,83 euro. In particolare, le rilevazioni dicono che il 53,51% dei preventivi ha permesso ai cittadini di Milano di risparmiare con il confronto fra offerte diverse dal 10% al 25%.

Analizzando la tipologia di copertura richiesta, l’Osservatorio sottolinea che il 61,39% degli assicurati richiede nel contratto la responsabilità civile con le garanzie accessorie più comuni, quali la tutela legale e gli infortuni del conducente. Il 34,59% dei clienti preferisce aggiungere all’RC base il Furto e Incendio mentre solo il 4,03% sceglie una polizza completa che abbina anche la formula kasko/minikasko, il risarcimento in caso di danni alla vettura non causati da terzi. Ancora una percentuale record per i guidatori che non commettono un sinistro da almeno un quinquennio, saliti adesso all’86,57%.

La percorrenza media annua si mantiene inalterata rispetto agli scorsi semestri, sui 10.500 chilometri. La maggioranza degli automobilisti milanesi, l’80,9%, effettua percorrenze fino a 10.000 chilometri mentre della restante parte, solo il 2,35% supera i 25.000 chilometri.

Per quanto riguarda le caratteristiche dei veicoli, si nota che l’età media dell’intero parco auto circolante nel milanese è attualmente di 9,2 anni. I numeri evidenziano un buon incremento dei veicoli immatricolati da meno di 3 anni, ora al 15,27%, e un calo di quelli targati da più di 6 anni, scesi di oltre l’1% sulla prima parte dello scorso anno. Maggiore il valore delle autovetture nuove rispetto alla cifra di riferimento misurata nel 2016, circa 1.000 euro in più (ora a 24.700 euro).

Riportando un esempio di simulazione, grazie al comparatore di tariffe Rc Auto messo a disposizione da Segugio.it, è possibile avere un’idea dei prezzi di cui possono usufruire gli assicurati milanesi. Ipotizzando al 15 marzo di voler stipulare una polizza per una Bmw 118d 5 porte Sport (acquistata da un 33enne in prima classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 20.000 chilometri annui), risulta quale miglior prezzo l’offerta di Zurich Connect che propone una copertura per guidatori esperti (con più 25 anni) a 245,57 euro. Qualora al momento del sinistro si trovi alla guida un conducente non autorizzato, Zurich Connect limiterà la rivalsa a un massimo di 2.500 euro. I massimali si confermano su ottimi livelli, visto che entrambi – danni alle cose e alle persone – si attestano sui 6 milioni di euro.

Valida anche l’alternativa di Genertel che offre un’assicurazione per guidatori esperti (con più di 25 anni) a 250,06 euro. La compagnia copre la responsabilità civile per i danni causati a terzi sia dal traino di eventuali rimorchi che dalla circolazione in aree private non aperte al pubblico.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
RC Auto a Milano, prime tendenze del 2017 Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare