L’assicurazione in una app

04/03/2017

Il comparto delle assicurazioni auto diventa sempre più tecnologico ed evoluto – come si può leggere nell’articolo "Sempre più digitale nelle assicurazioni" – e si avvicina ai giovani grazie allo sviluppo di nuove App che permettono di accedere ai servizi della compagnia tramite l’utilizzo di smartphone e tablet.

La crescita delle piattaforme per gestire l’RC Auto è confermato da un’indagine della MPS Evolving Marketing Research, secondo cui il 60,5% dei ragazzi italiani fra i 25 e i 34 anni utilizza almeno un’applicazione di questo genere.

Anche Segugio.it ha una sua app, che permette di confrontare i preventivi delle principali Compagnie assicurative dirette sia per l'assicurazione auto che per l'assicurazione moto, in ogni momento della tua giornata.

Tra quelle delle  compagnie asscurative, che permettono di accedere ai loro servizi scaricando il programma dalla Play Store, ecco le più interessanti.

La App di Quixa permette di concludere la sottoscrizione della polizza grazie al caricamento dei documenti necessari (tramite foto) e alla firma elettronica. Una volta registrati, consente sia di richiedere l’assistenza del soccorso stradale, rilevando con precisione la posizione dell'assicurato con la geolocalizzazione, che di trovare la carrozzeria o il centro cristalli più vicino. Per quanto riguarda la gestione del sinistro è possibile anche effettuare la denuncia, allegando direttamente la constatazione amichevole. L'applicazione permette di avere a portata di mano tutti i documenti della polizza: in caso di controllo da parte delle Forze dell’Ordine, l’utente potrà visualizzare sullo smartphone il certificato di assicurazione, così come previsto a seguito della dematerializzazione del tagliando.

I servizi appena descritti sono gli stessi forniti dall’App Genertel. Anch’essa infatti consente di inviare la denuncia e tutti i dettagli del sinistro allegando semplicemente le foto scattate con lo smartphone. Grazie al circuito Carrozzeria SiCura, l’assicurato individua sul territorio nazionale oltre 1.600 carrozzieri partner che offrono riparazioni senza anticipo di denaro, vettura sostitutiva e consegna a domicilio del mezzo (garantiti nel raggio di 10 km dal professionista). Coloro che hanno installato la Quality Driver box, vale a dire la scatola nera, possono monitorare il proprio stile di guida, usufruendo di un vantaggio economico sia al rinnovo della polizza che negli anni a seguire.

Particolarmente completa anche la App Genialloyd che fornisce il cosiddetto Esperto Incidenti, un addetto disponibile 7 giorni su 7 e che offre supporto all’automobilista nel momento immediatamente successivo al sinistro, tranquillizzandolo e seguendolo in tutte le procedure che riguardano l’evento dannoso. Anche in questo caso è possibile richiedere il carro attrezzi 24 ore su 24, sia in Italia che in Europa, nonché localizzare via GPS la carrozzeria convenzionata più vicina.

Le compagnie citate sono tutte partner di Segugio.it, il portale che permette di trovare le assicurazioni più economiche presenti sul mercato. Ipotizzando di stipulare una copertura per una Mini 1.5 Cooper D (appena immatricolata da un 35enne di Pisa, prima classe di merito da più anni, percorrenza media di 20.000 chilometri), risulta tra le polizze più vantaggiose quella di Genertel che con Quality Driver offre una copertura con formula di guida esperta a 353,63 euro. La compagnia offre diverse garanzie accessorie comprese nel prezzo, quali l’assistenza e la tutela legale. A seguire troviamo Quixa, al costo di 489 euro per 12 mesi. La società del Gruppo AXA propone all’assicurato la guida esperta (maggiori di 22 anni) e una rivalsa in caso di stato di ebrezza limitata a un massimo di 15 mila euro.

Genialloyd propone invece una tariffa annua di 534 euro e un massimale che si attesta a 6 milioni di euro per i danni alle cose e per quelli alle persone. La formula di guida esperta consente che il veicolo possa essere utilizzato dal proprietario e da tutti i maggiori di 23 anni (purché patentati da più di 24 mesi). L’assicurazione copre la responsabilità civile per i danni causati a terzi sia dal traino di eventuali rimorchi che durante la circolazione in aree private (non aperte al pubblico).

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
L’assicurazione in una app Valutazione: 3,7/5
(basata su 3 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare