Autovelox fuori posto? La multa è nulla

02/03/2017

Si torna a parlare di autovelox e del problema della validità delle multe rilevate da tali dispositivi elettronici, già affrontato nel contesto delle assicurazioni con l’articolo "Nessuna copertura RC Auto? Multa nulla se non c’è l’agente".

A far discutere questa volta è il posizionamento dei rilevatori fissi di velocità che devono essere collocati esattamente nel punto in cui la loro installazione è stata decisa dall’ente proprietario della strada. Le postazioni devono trovarsi non solo al chilometro indicato nell’autorizzazione ma anche sul giusto lato della strada eventualmente previsto dall’atto stesso. Il mancato rispetto dell’obbligo porta all’annullamento della multa rilevata.

L’esatta collocazione dell’autovelox è stata oggetto della sentenza 185/2014 del Giudice di pace coordinatore di Isernia, un provvedimento confermato dal Tribunale con l’ordinanza numero 119 del 10 febbraio 2017. Nel caso in questione il magistrato ha stabilito che l’autorizzazione si deve rispettare alla lettera, considerando come unica eccezione l’attestazione da parte dell’Anas di eventuali errori materiali: non di rado infatti le installazioni sono difformi per problemi pratici, come ad esempio la mancanza di allacci elettrici. Tuttavia il fatto che venga imposto un lato della carreggiata è giustificato da motivi di sicurezza, visto che la postazione può risultare pericolosa per eventuali urti.

Ulteriori casi hanno invece come oggetto i controlli temporanei, quelli presidiati da agenti. Secondo alcune interpretazioni giudiziali le verifiche non si possono organizzare senza fermare subito i trasgressori, a patto che siano effettuate nei tratti non inclusi nei provvedimenti prefettizi che vi prevedono l’esonero dall’obbligo di contestazione immediata dell’infrazione.

Il chiarimento è stato evidenziato in una serie di sentenze, a partire dalla 1524/2014 del Giudice di pace di Campobasso. Secondo quest’ultima il mancato stop del trasgressore non può essere giustificato con motivazioni legate all’organizzazione del servizio, in quanto prevale il diritto alla difesa disciplinato dall’articolo 24 della Costituzione.

La contestazione immediata dell’agente è da sempre un argomento controverso e interessa attualmente anche la verifica della regolare polizza assicurativa del mezzo. I controlli da parte dei velox fissi, promessi dopo l’abolizione del tagliando assicurativo, non sono ancora attuabili in modo autonomo a causa della mancata omologazione degli strumenti. Il tutto quindi richiede la presenza di una pattuglia che accerti sul momento l’infrazione.

In Italia sono più di 4 milioni i veicoli che circolano senza assicurazione. La crescita della cifra è allarmante, visto che ha raddoppiato il suo valore rispetto al 2013. Il dato arriva dall’ANIA, l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicurative, la quale specifica come la maggior parte dei mezzi privi di polizza si concentrino nel Sud Italia. 

È bene ricordare l’obbligo di viaggiare sulle strade con una regolare copertura assicurativa: per acquistarla al prezzo più basso basta sceglierla su Segugio.it, il portale che permette agli utenti di comparare le migliori RC Auto sul mercato e scegliere quella più adeguata alle proprie possibilità di spesa.

Simulando al 24 febbraio 2017 la richiesta per una Citroen C1 VTi Live benzina (acquistata da una 31enne di Ravenna in prima classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 20.000 chilometri), risulta quale miglior prezzo l’offerta di Genertel che propone una copertura per guidatori esperti (con più 25 anni) a 209,04 euro. Il massimale per danni alle cose e alle persone è quello minimo garantito dalla legge, vale a dire cinque e un milione di euro. Ottima anche l’offerta di Zurich Connect, a 257,31 euro. Anche in questo caso la guida esperta rende il mezzo guidabile dal proprietario e da conducenti che abbiano compiuto almeno 25 anni. Più alti rispetto a Genertel i massimali, che si attestano entrambi sui 6 milioni di euro.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Autovelox fuori posto? La multa è nulla Valutazione: 4,5/5
(basata su 2 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare