Quanto costa mantenere un’auto?

22/02/2017

Nonostante lo sviluppo della sharing mobility – di cui si può leggere nell’articolo "Sempre più mobilità condivisa in Italia" – sono ancora tanti gli italiani che non rinunciano all’auto di proprietà, anche quando le spese di gestione del mezzo sono tutt’altro che trascurabili.

Ma qual è la somma che un automobilista spende per mantenere un’auto? La risposta arriva dalla società LeasePlan che nel Rapporto Car Cost Index 2016, condotto in 24 paesi dell’Unione europea, ha messo a confronto diversi fattori che incidono sulla spesa totale di una vettura.  

In Italia il possesso di un veicolo costa 678 euro al mese, trenta euro in meno rispetto alla Norvegia che si è posizionata in cima alla graduatoria con 708 euro. I Paesi europei Occidentali, come Francia, Germania, Spagna e Gran Bretagna, si piazzano nella parte bassa della classifica con costi di gestione del mezzo che si attestano sui 450-500 euro.

“In sei dei 24 Paesi europei oggetto dell’indagine”, spiega Tex Gunning, direttore esecutivo di LeasePlan, “guidare un’auto alimentata a gasolio è più costoso rispetto a un’auto a benzina”. L’Ungheria è la nazione dove la quota mensile sborsata dai proprietari è più bassa, 369 euro per l’auto diesel e 364 euro per quella a benzina. 

La ricerca prende in esame le auto più diffuse nel Vecchio Continente appartenenti al segmento di medie e utilitarie, mettendo a confronto i fattori più importanti che concorrono al raggiungimento dell’importo stilato – quali ad esempio il prezzo d’acquisto, i costi per il carburante, la manutenzione, l’assicurazione.

Guardando le singole voci di spesa si nota che le riparazioni pesano maggiormente in Svezia, con un costo di 85 euro, mentre gli importi sono più bassi se si effettua la manutenzione in Irlanda e Belgio, dove l’incidenza è solo del 6% sul budget totale.

Un fattore importante che grava sugli ammontari rilevati è il carburante. Il Rapporto ha evidenziato, sulla base di una percorrenza annuale di 20 mila chilometri, un importo medio per ogni guidatore in Europa di 100 euro per la benzina e 67 euro per le diesel. L’Italia supera ampiamente queste cifre, rivelandosi la più cara d’Europa rispettivamente con 136 e 89 euro: la leadership negativa è da attribuire alle elevate imposte che gravano sul prezzo totale di benzina e gasolio. Al contrario, è la Russia a far pesare meno ai conducenti i costi del carburante, con soli 54 euro al mese.

La stessa attenzione merita il denaro speso per la copertura assicurativa. La Svizzera si conferma quale stato con i prezzi RC Auto più elevati, con 117 euro al mese, seguita dall’Austria, 115 euro, mentre sul fronte opposto troviamo la Repubblica Ceca, risultata la più economica con soli 37 euro. Per quanto riguarda l’Italia, si posiziona ancora una volta tra i paesi più cari con 114 euro. Su tale budget influiscono i premi praticati soprattutto nel meridione, dove pesa la percentuale di frodi che danneggia le compagnie assicurative.

Ricordiamo che per risparmiare sulla rata assicurativa basta confrontare le tariffe su Segugio.it, il portale che permette all’utente di individuare la miglior copertura RC Auto sul mercato. Simulando al 17 febbraio 2017 la richiesta per una Citroen C1 VTi Live benzina (acquistata da un 25enne di Bologna in seconda classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 15.000 chilometri), risulta quale miglior prezzo l’offerta di Genertel che propone una copertura per guidatori esperti (con più 25 anni) a 280 euro. Ottima anche la variante Quality Driver della stessa società, a 293,24 euro, che permette al cliente di usufruire di una serie di garanzie accessorie (tutela legale e assistenza) e dei vantaggi della scatola nera. Il massimale per danni alle cose e alle persone è quello minimo garantito dalla legge (cinque e un milione di euro). A seguire troviamo Direct Line al prezzo di 334,88 euro, ma con massimali rispettivamente a 6,5 e 2 milioni di euro.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Quanto costa mantenere un’auto? Valutazione: 3,7/5
(basata su 12 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare