RC moto, si rivaluta la formula del Furto e Incendio

17/10/2016

Il mercato delle due ruote ritorna in attivo e le tariffe per assicurare una moto vivono un periodo di assestamento in questa seconda parte del 2016, dovuto al cambiamento di alcune caratteristiche delle polizze che va ad incidere sul prezzo finale.

Gli ultimi rilevamenti dell’Osservatorio di Segugio.it, l’indagine che esamina tutti i preventivi richiesti dai motociclisti italiani, evidenziano che le tariffe RC Moto per il periodo luglio-settembre si sono attestate sui 575 euro, contro i 535 dello stesso periodo dello scorso anno. Ciò che risalta dall’indagine, e che potrebbe giustificare in parte la variazione del premio medio, è la crescita della percentuale di utenti che include nell’RC base la formula dell’Incendio e Furto, salita al 9,5% – il dato più alto mai registrato su Segugio.it – contro l’8% rilevato negli ultimi sei mesi del 2015.  

Situazione differente per il best price, che dopo il calo di settembre di cui avevamo parlato già nella news "RC Moto, best price ancora ai minimi", è ancora sceso fino a 320 euro, allontanandosi sempre più dal range dei 350-450 euro che aveva caratterizzato il periodo dal 2010 al 2015. Ricordiamo che attraverso l’utilizzo di Segugio.it gli utenti possono risparmiare in media il 44,4% sul prezzo dell’RC Moto. L’Osservatorio stabilisce che il 43,09% dei preventivi ha permesso agli utenti di tagliare la spesa – con il confronto fra le diverse offerte – tra il 10% e il 25% e il vantaggio arriva a oltre il 50% per il 10,84% dei centauri.

L’analisi sui guidatori ha calcolato un maggior numero di motociclisti che occupano le prime quattro classi di merito, circa un terzo del totale (il 31,38%). Il dato si accompagna all’alta percentuale di guidatori virtuosi, ovvero che non causano sinistri da almeno 5 anni, arrivati al 96,07%.

Stesso discorso per la quantità di contratti relativi all’acquisto di moto nuove, passati dal 9,2% della seconda parte del 2015 agli attuali 10,16%, mentre sono in ribasso quelli stipulati per comprare un veicolo di seconda mano (ora al 28,42%).

L’anzianità media delle due ruote continua a crescere, arrivando a sfiorare i 10 anni. Il parco circolante diventa più vecchio, visto che le moto immatricolate da oltre 6 anni rappresentano il 74,64% del totale, mentre quelle targate da meno di tre anni sono il 12,1%. A incidere su questi dati è anche il trend altalenante del mercato di moto e scooter che risente ancora della crisi economica che ha investito il Paese negli ultimi anni.

Infine, la percorrenza media annua vede un utilizzo meno frequente del mezzo da parte degli assicurati che porta a ridurre i chilometraggi più elevati e far salire la classe tra i 1.500 e i 4 mila chilometri con il 62,58% (era il 59,96% nel 2015).

Con Segugio.it è possibile trovare la polizza moto più conveniente sul mercato, grazie alla comparazione delle tariffe tra le principali compagnie. Ipotizzando di voler assicurare lo scooter più venduto in Italia (Honda SH 300 di proprietà di un 30enne in terza classe di merito, che abita a Roma e percorre 5 mila chilometri annui), si scopre che il miglior prezzo è quello di Quixa, che offre una polizza con guida libera a 238 euro per 12 mesi. Nel caso in cui il veicolo assicurato sia guidato da persona in stato di ebbrezza e solamente per il primo sinistro, Quixa limiterà la rivalsa a un massimo di € 15.000.

A seguire troviamo Direct Line al costo di 348,18 euro. Direct Line applica la formula di guida esperta e il veicolo sarà sempre utilizzabile non solo dal proprietario ma anche da tutti i maggiori di 26 anni. Bene anche Genertel al prezzo di 408 euro, il cui contratto copre anche i danni a terzi in conseguenza di incendio o scoppio del veicolo e per un valore entro il 3% del massimale.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
RC moto, si rivaluta la formula del Furto e Incendio Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare