Parco circolante, a Bolzano le auto più recenti del Nord

07/10/2016

Le vetture che circolano sulle strade italiane hanno fatto registrare negli ultimi anni un notevole incremento dell’età di immatricolazione.

L’analisi del GiPA (Goupement inter Professional de l’Automobile), la società di ricerche sui mercati del post vendita che ha preso in considerazione l’anzianità dei mezzi di tutte le aree del mondo, ha però evidenziato come il fenomeno non riguarda solo l’Italia. Dall’indagine risulta infatti che nel periodo 2008-2015 l’immatricolazione media ha registrato un maggior incremento anche in altri territori europei.

Il primato va alle vetture della Spagna per cui si è verificato un rialzo di 3 anni (passando da 7,2 a 10,2 anni), seguite dalle auto del Portogallo con 2,4 anni. L’Italia e la Polonia, invece, hanno riportato rispettivamente un aumento dell’invecchiamento di 1,6 e 1,5 anni mentre in Francia e Germania l’età media dei rispettivi parchi è rimasta costante. Un dato interessante della ricerca riguarda la Nazione con i mezzi circolanti più recenti, ovvero la Cina con 3,6 anni.

L’età media continua ad aumentare nella penisola anche nella seconda parte del 2016. A dirlo è l’Osservatorio di Segugio.it, il bollettino che analizza il fenomeno sia a livello nazionale che delle singole Regioni. I giorni scorsi abbiamo analizzato la situazione nel centro Italia e nel sud della penisola.

Guardando l’età nella macro area del Nord si scopre che molte città si posizionano sotto la media nazionale (10,18 anni). La provincia con l’anzianità del veicolo usato più bassa è Bolzano, 8,8 anni, seguita dal capoluogo ligure di La Spezia con 8,95 anni. Al contrario, le vetture immatricolate da più tempo si trovano ad Asti con 10,5 anni, circa 3 mesi in più rispetto alla media nazionale; in seconda posizione si conferma Imperia con 10,44 anni, in terza Trieste con 10,38 anni.

A livello regionale, il Nord vede distinguersi per l’età più contenuta il Trentino Alto Adige e la Valle d’Aosta, rispettivamente 9,14 e 9,34 anni, mentre il Friuli Venezia Giulia si distingue per il valore più alto e particolarmente vicino alla media italiana, ovvero 10,16 anni.  

La difficoltà di rinnovo del parco circolante riguarda anche i mezzi pesanti. Tuttavia gli autocarri con portata superiore a 3500 kg e classe di emissione antecedente all’Euro 4 sono passati dall’84,9% del 2014 all’83,7% di fine 2015. Qualche passo avanti nello svecchiamento dei veicoli industriali dovrebbe esserci anche nel 2016 visto che a giugno sono stati rilasciati 2.010 libretti di circolazione di nuovi autocarri (+53,9%) mentre nel primo semestre le immatricolazioni sono state 10.162 (+34,2%). L’andamento positivo del mercato ha anche convinto le compagnie assicuratrici a mantenere la convenienza dei prezzi delle polizze.

A tal proposito è sempre bene effettuare una simulazione RC Autocarro su Segugio.it, in modo da comparare e scegliere il contratto più conveniente per le proprie esigenze. Richiedendo un preventivo per un Ford Transit 1.5TDCi 120cv Furgone (acquistato per uso proprio da un 40enne romano in prima classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 30.000 chilometri annui), risulta quale miglior prezzo l’offerta di Zurich Connect che propone una copertura con guida libera a 692,84 euro. I massimali per danni a cose e persone sono rispettivamente di 5 e un milione di euro. L’assicurazione copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private. Buona anche l’offerta di Genialloyd, 756 euro, che utilizza una formula di guida esperta che rende il mezzo guidabile dal proprietario e da conducenti che abbiano compiuto almeno 23 anni (purché non abbiano conseguito la patente da meno di 2 anni). In questo caso i massimali per danni alle cose e alle persone si attestano entrambi a 6 milioni di euro.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Parco circolante, a Bolzano le auto più recenti del Nord Valutazione: 3,8/5
(basata su 5 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare