Nel sud Italia il parco circolante più vecchio d’Europa

03/10/2016

Il parco auto circolante in Italia resta uno dei più vecchi d’Europa. Il fenomeno è al momento tutt’altro che in attenuazione, nonostante gli ultimi due anni abbiano portato una ripresa del mercato dell’auto. 

Guardando i numeri, l’età media del parco auto italiano ha superato la soglia dei 10 anni nel 2015, crescendo soprattutto negli ultimi 7 anni. Sempre lo scorso anno il periodo è risultato di 13 anni e 3 mesi per i veicoli alimentati a benzina, 8 anni e 9 mesi per quelli che viaggiano a gasolio, 6 anni e 8 mesi per le benzina/GPL e 6 anni e 7 mesi per le auto a benzina/metano (dati ACI). Le autovetture radiate hanno raggiunto invece i 15,1 anni (benzina 16,7 anni, gasolio 12,3 anni, GPL e metano 16,3).

Lo svecchiamento del parco circolante porterebbe benefici in termini di sicurezza su strada, visto che il tasso di mortalità per i veicoli con più di 11 anni di vita è il triplo di quelle con meno di 2 anni. La sostituzione delle auto più obsolete determinerebbe una riduzione dei decessi di circa il 7,3%.

L’età elevata delle nostre auto viene confermata anche nel 2016 dall’Osservatorio di Segugio.it, che ha registrato una media di 10,18 anni. L’indagine, che la scorsa settimana ha messo sotto la lente la situazione del parco circolante nel centro Italia, rileva un’età maggiore delle vetture nell’Italia Meridionale.

La provincia con l’anzianità media del veicolo usato più bassa è Caserta con 9,76 anni, seguita da Bari (9,97) e Napoli (10,26). Al contrario, le vetture immatricolate da più tempo si trovano a Enna con 12,7 anni, 2,5 in più rispetto alla media nazionale; la classifica annovera in seconda posizione Oristano e in terza Ogliastra rispettivamente con 12,5 e 12,3 anni.

A livello regionale si nota una tendenza simile a quella dei singoli Comuni, con la Campania che si distingue per essere uno dei territori del Sud Italia con l’età più bassa, 10,34 anni, mentre la Sardegna si distingue per un valore particolarmente elevato, 11,52 anni.  

Ricordiamo che un parco circolante più vecchio incide sulla RC Auto, in quanto nella maggior parte dei casi la spesa assicurativa per un veicolo datato è più alta rispetto a un mezzo recente.

Effettuando una simulazione su Segugio.it è possibile farsi un’idea della differenza di costo. Il preventivo è quello di un cliente-tipo (32enne in seconda classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 15.000 chilometri annui) che ha appena acquistato una Lancia Ypsilon 1.2 a benzina. La comparazione indica come miglior prezzo al 23 settembre quello di Genertel quality driver che offre una copertura per guidatori esperti (con più di 26 anni) al prezzo di 403,65 euro e l’installazione obbligatoria della scatola nera. Genertel include nella tariffa la tutela legale (12,35 euro) per un massimale di 10 mila euro e il servizio assistenza (25,35 euro) che mette a disposizione il carro attrezzi e l’auto sostitutiva, nonché la copertura delle spese d’albergo.  

Buona anche l’offerta di ConTe.it, 411,91 euro che prevede un contratto con guida esclusiva. La compagnia rinuncia ad esercitare il diritto di rivalsa in caso di sinistro se il conducente ha la patente scaduta, purché la licenza venga rinnovata entro 3 mesi dalla data dell’incidente.

Ipotizzando lo stesso utente che assicura un modello simile ma del 2002 – Lancia Y 1.2 Unica, acquistata nel 2016 – si prospetta una situazione molto diversa. Il preventivo più basso è quello di Tua Assicurazione che applica una formula di guida libera al prezzo di 521,94 euro. I massimali per danni alle cose e alle persone sono quelli base previsti dalla legge, rispettivamente di 5 e un milione di euro. A seguire troviamo ConTe.it+Sat a 628,26 euro con montaggio della scatola nera. La formula di guida è esclusiva e il prezzo include 18,09 euro per tre interventi di assistenza in caso di sinistro o guasto.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Nel sud Italia il parco circolante più vecchio d’Europa Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare