Il risparmio delle polizze auto a consumo

23/09/2016

Risparmiare sull’RC Auto è sempre stata una priorità degli automobilisti italiani. La polizza viene scelta in base a un giusto compromesso tra le proprie esigenze, completando il contratto con eventuali garanzie accessorie, e il miglior prezzo.

Tuttavia, può succedere che il premio della copertura risulti comunque eccessivo rispetto all’utilizzo dell’auto a causa dei brevi tragitti percorsi. Per questo motivo si sono diffuse le cosiddette assicurazione chilometriche, che garantiscono a livello economico un notevole vantaggio.

Questa tipologia di contratto prevede il pagamento di una quota fissa, inferiore al premio normalmente applicato, e una variabile, che dipende dalla strada percorsa dal cliente. Il calcolo dei tragitti avviene grazie alla scatola nera, il dispositivo satellitare che può essere utile anche per rintracciare l’auto in caso di furto.

La scelta di un’assicurazione a consumo prevede a priori una valutazione dell’automobilista sulle proprie abitudini di guida, visto che l’opzione conviene per coloro che rientrano in una percorrenza annua di 5-7 mila chilometri.

Tra le coperture chilometriche più diffuse c’è Unipol Assicurazioni con KmSicuri, che tiene conto non solo della strada percorsa ma anche dello stile di guida dell’assicurato. Per rilevare il chilometraggio, la compagnia fornisce il dispositivo satellitare Unibox. Una delle garanzie accessorie è il Bonus Protetto che permette di conservare la classe di merito interna in caso di sinistro con colpa ed è acquistabile dai guidatori con minimo 26 anni. Presente anche il Servizio Riparazione Comfort che offre la possibilità di riparare il veicolo in tempi brevi e con ricambi originali, grazie alle oltre tremila carrozzerie convenzionate.

Anche Allianz propone la polizza Sesto Senso, una RC Auto che consente anche in questo caso un risparmio economico grazie al calcolo del premio in base alla strada effettivamente percorsa. La formula può essere acquistata insieme ad alcune garanzie proposte a condizioni vantaggiose, come uno sconto del 20% sulla copertura incendio e del 28% su quella del furto.

Allianz Box è il dispositivo satellitare concesso in comodato d'uso, i cui costi di installazione e disinstallazione restano a carico della società. La scatola nera permette di avere servizi aggiuntivi fruibili anche dall’estero, quali ad esempio la localizzazione del veicolo e l'invio dei soccorsi in caso di impatto grave. Il calcolo del premio da versare per il primo anno prevede un ammontare pari al 62% della tariffa totale e comprende l’utilizzo di 5.000 chilometri: ogni tre mesi viene corrisposto solo il prezzo dei chilometri eccedenti. Al rinnovo del contratto la spesa è di 9,95 euro, pagando a parte e a cadenza trimestrale i chilometri effettivamente percorsi.

La tipologia a consumo è un’opzione offerta anche da Sara Free di Sara Assicurazioni. In questo caso la rata annuale comprende una percorrenza di 2.000 chilometri: per ogni 100 chilometri successivi si applicherà una tariffa che verrà prelevata tramite RID dal conto corrente o dalla carta di credito. 

Ricordiamo che il risparmio è anche la prerogativa primaria delle comparazioni effettuate su Segugio.it, che confronta le offerte Rc Auto delle varie compagnie e trova la soluzione più adatta al proprio profilo di assicurato.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Il risparmio delle polizze auto a consumo Valutazione: 3,5/5
(basata su 140 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare