Milano, tariffe più economiche per l’RC Moto

04/07/2016

Dopo aver parlato, qualche settimana fa, dell riduzione dei premi assicurativi per le moto, commentiamo il 2016 assicurativo che si caratterizza per il trend discendente delle tariffe milanesi dell’RC moto, che per la prima volta dal 2011 fanno registrare una media al di sotto dei 450 euro annui.

Il dato è stato rilevato dall’Osservatorio di Segugio.it, il principale comparatore italiano di polizze online, che ha evidenziato un premio di 443,16 euro, 36 euro in meno sul prezzo registrato nella prima parte dello scorso anno (479,91 euro). Ricordiamo che attraverso il servizio di comparazione di Segugio.it è possibile effettuare un preventivo Rc moto, risparmiare il 33,6% sul prezzo dell’RC Moto.

Le rilevazioni dicono che il 41,3% dei preventivi ha permesso agli utenti di risparmiare con il confronto tra le diverse offerte quasi il 10%, il 42,57% fra il 10% e il 25%, l’11,97% tra il 25% e il 50% mentre nel 4,16% dei casi il taglio della spesa assicurativa può essere addirittura superiore al 50%, offrendo agli utenti delle vere e proprie RC Moto economiche.

Sempre più motociclisti richiedono una tipologia di copertura che comprende il Furto e Incendio, passata dal 16% dello scorso anno agli attuali 23,09%, mentre la responsabilità civile con le garanzie accessorie più comuni (come l’assistenza stradale e la tutela legale) si attesta sul 76,03% contro i precedenti 83,93%.

I milanesi si distinguono per essere guidatori virtuosi, visto l’aumento della percentuale di coloro che occupano le prime quattro classi di merito, il 27,41% contro il 23,81% della prima parte dello scorso anno. Conseguentemente diminuiscono gli utenti tra la quinta e la tredicesima classe, con il dato che si attesta sul 35%. Resta alto a Milano anche il dato sugli assicurati che non hanno causato sinistri negli ultimi 5 anni, più del 95%, anche se inferiore rispetto alla media italiana dello 0,93%.

La percorrenza media annua si attesta sui 3.697 chilometri contro i 3.544 del primo semestre del 2015, segno che sempre più centauri del capoluogo lombardo preferiscono utilizzare le due ruote non solo per passione ma anche per la maggiore praticità rispetto alle quattroruote. Aumentano i motociclisti che effettuano tra i 4 e i 7 mila chilometri (18,80%) e tra i 7 e i 10 mila chilometri ogni 12 mesi (11,07%) mentre la percentuale maggiore, il 57,73%, effettua percorrenze tra i 1.500 e i 4 mila chilometri. Solo l’1% supera la soglia dei 10 mila chilometri annui.

Per quanto riguarda l’anzianità dei veicoli si registra un aumento delle moto immatricolate da più di 6 anni, il 70,08%. Sorprende l’aumento di solo 1% delle due ruote immatricolate da meno di tre anni, una percentuale un po' bassa soprattutto se rapportata all’ottima performance delle vendite in questi primi cinque mesi del 2016.

Infine il valore dei mezzi immatricolati vede prevalere la classe tra i 2.501 e i 4.000 euro (20,84%), quindi per la maggior parte la categoria degli scooter da 125cc di cilindrata, seguita da quella tra i 4.000 ai 6.500 euro. Bene anche il range fino a 2.500 euro (18,18%) che riguarda prevalentemente i cinquantini e la categoria delle due ruote tra i 9 e i 12 mila euro (14,16%) che include il segmento delle enduro stradali, i modelli più apprezzati sul mercato italiano.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Milano, tariffe più economiche per l’RC Moto Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare