Assicurazioni più economiche: a marzo scende il premio

19/05/2016

La scorsa settimana abbiamo scritto di come sia aumentato il risparmio per assicurare l'auto nel 2016. Oggi affrontiamo di nuovo questo tema arrivano direttamente dall’ANIA, l’Associazione Nazionale delle Imprese di Assicurazione, gli ultimi dati sull’andamento delle tariffe assicurative per i veicoli a motore.

L’indagine ha rilevato che il premio medio esentasse nel mese di marzo 2016 per il totale dei contratti auto, moto e ciclomotori è stato di 362 euro, in calo di 20 euro in valore assoluto (382 euro nello stesso mese del 2015) e del 5,2% sul valore percentuale. Confrontando il dato con il 2012 si nota che il costo delle assicurazioni si è abbassato di 87 euro, quasi il 20% più economico.

Nel dettaglio, l’RC Auto ha registrato dal 2015 una diminuzione del 5,6% mentre le tariffe per motocicli e ciclomotori sono calate rispettivamente dell’1,7% e 1,4%.

Le rilevazioni dell’ANIA considerano le sole polizze che giungono al rinnovo e di cui si conosce il premio pagato durante i 12 mesi precedenti, non tenendo conto quindi dei nuovi contratti stipulati dagli assicurati che cambiano compagnia per usufruire di un premio più vantaggioso.

Per stimare l’effetto complessivo sulla spesa degli assicurati, si deve tenere conto che le imposte (15,6%) e il contributo al Servizio Sanitario Nazionale (10,5%) pesano nel 2016 per il 26,1% del premio esentasse, sostanzialmente in linea con gli ultimi due anni.

Ne consegue che dal marzo 2015 allo stesso mese del 2016 il prezzo medio della copertura dopo le tasse è sceso da circa 482 a 457 euro. Considerando che la diminuzione è di 25 euro per ogni veicolo e che i contratti di assicurazione sono circa 40 milioni, il calo complessivo dei premi pagati – qualora si applicasse all’intero portafoglio – sarebbe di circa 1 miliardo di euro.

I risultati dell’analisi vengono confermati sia dall’ISTAT, che segnala un costante calo a partire dal 2013 dell’indice dei prezzi relativi alle coperture assicurative, che dagli ultimi dati dell’Osservatorio di Segugio.it. Secondo il comparatore, la tariffa media praticata in Italia nella prima parte del 2016 è scesa dell’8,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Effettuando una simulazione con Segugio.it è possibile trovare le assicurazioni più economiche e le offerte più convenienti delle principali compagnie sul mercato.

Per un cliente tipo - quarantenne, milanese, che vuole assicurare una Volkswagen Golf 1.6 TDI 110 cavalli, percorrenza 20 mila km annui, veicolo acquistato nuovo nel 2014, guidatore unico in prima classe di merito – si scopre che il preventivo migliore è quello di Direct Line, con una tariffa di 249,30 euro l’anno per la sola responsabilità civile. Il massimale coperto dall’agenzia è di 5 milioni di euro per danni alle cose e di un milione di euro per quelli alle persone.

A seguire troviamo la polizza di Zurich Connect che propone un prezzo annuo di 256,81 euro con gli stessi massimali del contratto precedente. Tra le RC Auto più convenienti troviamo anche Genertel.it, con una spesa annua di 260,04 euro e Linear (Gruppo Unipol) che permette di pagare 281,82 euro: a differenza delle tre precedenti polizze, quella del Gruppo Unipol prevede una formula di guida libera anziché esperta.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Assicurazioni più economiche: a marzo scende il premio Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare