Dispositivi di assistenza alla guida: più sicurezza, meno consumi

21/05/2016

Torniamo a dibattere di due tematiche molte care a Segugio: la prima è la sicurezza alla guida, di cui abbiamo parlato per l'ultima volta un mesetto fa, in riferimento al dispositivo chiamato Textalayzer per contrastare l'utilizzo dello smartphone mentre si è su strada. Il secondo, invece, è l'ambiente, argomento trattato l'ultima volta in "Migliora in Italia la qualità dell'aria".

Il progredire nella sicurezza attiva dei veicoli passa sicuramente dalla nuova generazione di sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems), i dispositivi di assistenza alla guida, la cui importanza emerge anche analizzandoli sotto un altro aspetto: il risparmio. Uno studio sulla guida ecologica condotto dall’Università di Leeds evidenzia che gli Advanced Driver Assistance Systems contribuiscono a ridurre i consumi di carburante e le emissioni medie di CO2 e ossidi di azoto.

Questi equipaggiamenti innovativi, oltre a garantire una maggior sicurezza e comfort in auto, consentono, infatti, di trovare soluzioni efficaci che permettono non solo di ridurre gli errori alla guida ma anche di contenere la spesa per il carburante e di conseguenza emettere meno sostanze inquinanti nell’ambiente.

L’indagine è stata effettuata in 7 Paesi europei – Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Spagna, Svezia e Olanda – prendendo come campione una serie di veicoli con differenti alimentazioni, benzina, diesel, ibrido ed elettrico. La riduzione di consumi ed emissioni medie è stata rilevata anche in base alla tipologia di strada, registrando un -2,6% in città, -5,8% nelle aree suburbane o rurali e -2,2% in autostrada.

La funzione primaria degli ADAS è quella di rendere l’auto consapevole di ciò che le accade intorno, con l’obiettivo di intervenire per aiutare il guidatore a prevenire l’incidente. In un primo momento tali dispositivi erano installati solo sulle auto di lusso, ma attualmente sono presenti sulle vetture del segmento C (Opel Astra, Ford Focus) e iniziano a diffondersi gradualmente anche sulle compatte (VW Polo, Ford Fiesta, Peugeot 208).

Tra i più importanti ricordiamo il sistema di allarme per il mantenimento della corsia di marcia (LSS, Lane Support Systems) che avvisa il conducente in caso di allontanamento o superamento del delimitatore di corsia senza l'uso di indicatori di direzione. Il sistema monitora la posizione del veicolo e utilizza due tipi di dispositivi: il Lane Departure Warning (LDW) avvisa il guidatore dell'involontario superamento della propria corsia mentre il Lane Keeping Support (LKS) corregge autonomamente la traiettoria del veicolo.

Il segnale emesso dall’LDW non irrita inutilmente il guidatore e gli consente di mantenere il controllo della vettura in ogni circostanza. Le immagini di una telecamera installata sullo specchietto retrovisore vengono continuamente analizzate per identificare le strisce lungo l’asse della carreggiata e allo stesso tempo sono monitorati sia gli input del conducente sullo sterzo e sulla velocità, sia la traiettoria del veicolo. La combinazione di questi parametri consente di determinare se la vettura sta per allontanarsi dalla corsia di marcia.

Altri dispositivi ADAS sono l’Autonomous Emergency Brake (AEB), il sistema che consente al veicolo (in caso di distrazione del conducente) di effettuare una frenata in totale autonomia a causa di un ostacolo improvviso, e il Controllo adattivo della velocità di crociera (ACC, Adaptive Cruise Control). Quest’ultimo permette a dei sensori radar di monitorare la distanza rispetto al veicolo che viaggia davanti, riducendo la velocità della vettura nel caso in cui tale spazio scenda sotto una soglia di sicurezza. Quando la strada è nuovamente libera, l'Adaptive Cruise Control riporta automaticamente l’auto alla velocità preimpostata.

Non resta che utilizzare Segugio.it per trovare l'assicurazione auto più conveniente e viaggiare "coperti" e sereni; ormai la tecnologia, col suo incedere incalzante, penserà a tutto il resto!

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Dispositivi di assistenza alla guida: più sicurezza, meno consumi Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare