Assicurazioni, le prime app che monitorano lo stile di guida

10/02/2016

app monitoraggio guida

Le compagnie assicurative compiono lentamente il loro processo di passaggio al digitale e sviluppano nuovi strumenti di controllo della guida. L’ultimo di questi è una app per smartphone che permette di conoscere l’esatta posizione del veicolo, la sua velocità e la quantità di chilometri percorsi.

Elaborata da LexisNexis, consente tramite i dati raccolti di tracciare un profilo dell’automobilista o del motociclista e calcolare il premio in base alle relative caratteristiche di guida, oltre che alla classe bonus-malus.  

Questo tipo di applicazioni si sono già sviluppate negli Stati Uniti, differenziandosi anche in base all’utilizzo delle informazioni raccolte. Driver feedback, della compagnia State Farm, impiega i dati rilevati solo per dare consigli di guida agli utenti. Snapshot, il servizio di usage-based insurance adoperato dalla compagnia Progressive, offre sconti ai clienti che guidano in modo virtuoso: gli automobilisti vengono valutati a seconda delle fasce orarie in cui usufruiscono del mezzo, dei chilometri percorsi e della tipologia di accelerazioni o frenate (più o meno repentine).

Un’altra novità italiana arriva da Octo Telematics che ha sviluppato Octo U. La app è gratuita e utilizzabile sia per le auto sia per le moto, visto che l’algoritmo di calcolo è in grado di differenziare le valutazioni. Funziona tramite una tecnologia GPS che raccoglie le informazioni relative al comportamento del guidatore e valuta ogni viaggio con un punteggio che, proprio come per la tecnologia LexisNexis, tiene conto di diversi elementi quali la velocità, l’accelerazione, l'approccio utilizzato per frenare e guidare in curva.

Oltre a questi elementi, l’applicazione esamina ulteriori variabili che possono condizionare lo stile di guida come le condizioni meteorologiche, il manto stradale, il tratto percorso e le condizioni del traffico. Un punteggio elevato corrisponde a una certificazione di basso profilo di rischio e se l’assicurazione deciderà di inserire la valutazione nel calcolo della tariffa, il cliente usufruirà di uno sconto al momento del rinnovo della polizza.

“Abbiano voluto rendere disponibili gratuitamente a ciascun guidatore le nostre tecnologie - spiega Fabio Sbianchi, CEO di Octo Telematics - attraverso uno strumento semplice e immediato come una applicazione per smartphone. E in questo modo fornire agli utilizzatori dell'applicazione una migliore comprensione del loro stile di guida e la possibilità di offerte di tariffe rc auto più convenienti.”

In tema di offerte sull’assicurazione dell’auto è bene ricordare che si può risparmiare sulle tariffe effettuando una comparazione su Segugio.it, il portale che permette di usufruire dei premi più convenienti sul mercato proposti dalle varie compagnie.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Assicurazioni, le prime app che monitorano lo stile di guida Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare