Apple prepara il debutto nel mercato dell’automotive

01/10/2015

apple car

Non sono solo rumors quelli girati nell’ultimo periodo riguardo all’uscita del primo esperimento di auto da parte della Apple. Il colosso di Cupertino starebbe infatti lavorando alla progettazione di un’auto elettrica a guida non completamente autonoma destinata a segnare una svolta nel marketing dell’azienda.

La totale estraneità al settore automotive dichiarata dal brand californiano non è stata sufficiente a smentire quanto svelato invece dal Wall Street Journal, che parla di una task forse costituita di 600 esperti, principalmente ingegneri, tutti nuove acquisizioni dal mondo dell’automotive e di futuri arrivi che triplicheranno l’attuale numero di dipendenti.

Non lascia dubbi invece l’arrivo a luglio nell’organico della Apple di Doug Betts, ex Fiat Chrysler e capo della funzione qualità globale.  

'Titan', sarebbe questo il nome del mega progetto top secret di Apple inaugurato dopo un anno di sperimentazioni e analisi di mercato, non sarà concluso prima del 2019, anno previsto della presentazione del primo modello di auto elettrica che inizierà la produzione vera e propria solo nel 2020.

L’altra importante novità è che l’auto potrebbe essere realizzata sulla base dell’attuale modello di Bmw i3. Non è dato sapersi quanto la casa automobilistica tedesca contribuirà a creare un modello di vettura unico al mondo e quanto di suo ci sarà nella Apple Car. Certo è che se la joint venture tra i due brand dovesse arrivare a buon fine, la Bmw troverà il modo di rendere appeal un modello di auto - quella elettrica - che poco ha attirato finora l’interesse del mercato. In questo senso, la Apple potrebbe metterci il software e il know-how tecnologico lasciando a Bmw parte dei componenti oltre che la produzione.

Un’altra indiscrezione riguarda il materiale di cui sarà composta la Apple car: una scocca in carbonio concepita per accogliere la sofisticata tecnologia e i contenuti come il software e la batteria.

Altra indiscrezione trapelata è che Apple avrebbe incontrato alcuni funzionari della GoMentum, una stazione non lontana dalla Silicon Valley, dove dovrebbero tenersi i primi test di prova dell’automobile.

Al di là dell’innovazione e della grande novità firmata Apple, rimangono tuttavia le implicazioni dell’auto a guida autonoma che hanno contribuito a farne un argomento controverso: dalla questione etica a quella di sicurezza, alle questioni legali. Per questo motivo, la Apple avrebbe anche incontrato in agosto alcuni esperti del Department of Motor Vehicles per discutere tutto ciò che riguarda la regolamentazione dei veicoli a guida autonoma.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Apple prepara il debutto nel mercato dell’automotive Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare